Loading...

Come scrivere una Lettera di Richiamo per Assenza Ingiustificata

lettera di richiamo per assenza ingiustificataSe devi scrivere una lettera di richiamo, sappi che questa deve rispettare dei requisiti specifici, per essere utilizzata dal tuo legale se necessario. Ecco come dovrai scrivere la lettera.

Un modello utile

Ecco un modello che puoi copiare e incollare per informare il tuo dipendente della situazione. La lettera non deve essere troppo lunga. Se si tratta di un secondo o terzo richiamo, è bene riportare le date e l’oggetto di discussione delle lettere precedenti, per dimostrare che ci sono stati più comportamenti negativi da parte del dipendente nel corso del tempo. Più comportamenti di questo tipo portano al licenziamento, ma non è il caso della prima lettera di richiamo, dove ancora si può recuperare un rapporto di fiducia con il dipendente.

Oggetto: Richiamo per assenza ingiustificata di Tal Dei Tali del giorno XX/XX/XXXX

Egregio signor Tal Dei Tali,

con la presente La informiamo che Lei ci risulta assente ingiustificato sul posto di lavoro nel giorno XX/XX/XXXX (se i giorni sono di più, indicare il periodo. Se i giorni sono diversi, ma non consecutivi, indica ogni data). Le ricordiamo che ogni assenza è motivo di disagio per l’azienda e per i suoi colleghi, che devono ottemperare anche al Suo lavoro quando Lei si assenta senza giustificato motivo.

La invitiamo, quindi, a fornirci documentazione atta a motivare la sua assenza e a evitare ulteriori assenze ingiustificate. In caso contrario, si dovranno applicare i provvedimenti disciplinari disposti per legge. Ai sensi dell’art.7 della legge 300/1970, ha tempo cinque giorni lavorativi dalla ricezione di questa lettera per motivare la sua assenza e chiarire con l’Amministrazione.

In fede

Firma del datore di lavoro, oppure dell’ufficio del personale.

Come inviare

Per inviare la lettera di richiamo, ricorda di usare la raccomandata con ricevuta di ritorno e di conservare l’avviso di avvenuto ricevimento, oltre a una seconda copia della lettera inviata: in questo modo, dimostrerai di aver fatto un primo richiamo formale al dipendente, che non poteva non sapere di quanto stava succedendo in azienda.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Curriculumvitaeeuropeo.net è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons