Loading...

Apprendistato, per chi è utile ? Ecco le ultime Novità 2012

La nuova riforma aspira a eleggerlo strumento principe per introdurre i giovani a una professione. Ma è davvero così?

Secondo i risultati di un’indagine di Od&M Consulting per Gi Group, al momento sembra che le imprese non abbiano capito qual è la principale finalità di questo strumento, cioè investire su una giovane risorsa con una prospettiva a medio-lungo termine, e vi ricorrano solamente per godere degli sgravi contributivi, senza offrire adeguati percorsi formativi.

Per le aziende, infatti, i vantaggi dell’apprendistato sono risparmio sui contributi, stipendi più bassi e possibilità di separazione alla scadenza del contratto – quest’ultimo il più grande di paradossi, considerando che l’apprendistato è appositamente pensato per un’assunzione a tempo indeterminato.

Per le aziende, flessibilità e costi limitati, insomma. In cambio, però, le imprese dovrebbero investire sui giovani, fornendo loro percorsi formativi adeguati.

Ma non lo fanno. Sembra quindi essere, almeno allo stato attuale, un contratto a tutto vantaggio delle aziende e l’ennesimo inganno per i lavoratori, i giovani in particolare, alla stessa stregua di stage e progetti.

Se Monti crede davvero sia questa la carta vincente per il rilancio dell’occupazione giovanile, ci si deve se non altro augurare che verranno prese le dovute misure affinché non se ne possa più fare un uso strumentale a scapito degli apprendisti.

“L’azienda non deve utilizzare in modo deviato l’apprendistato solo per ridurre i costi senza svolgere una formazione efficace – afferma Stefano Colli-Lanzi, ad di Gi Group – e, al termine del periodo previsto, se ha correttamente investito sulla persona ha tutto l’interesse a continuare il rapporto di lavoro”.

Tanto per cambiare, si guarda alla Germania per un apprendistato davvero efficacie: “Nel modello tedesco la retribuzione dell’apprendista è un terzo del salario dei dipendenti già qualificati e la formazione è fatta davvero bene, tanto che poi le persone vengono inserite in azienda”.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Curriculumvitaeeuropeo.net è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons