Loading...

Cameraman: come trovare lavoro

Trovare lavoro da cameramanIl cameraman è un lavoro importantissimo oggi, nella società dell’immagine e delle immagini.

L’informazione si muove sul filo del fotogrammo e questo “filo” è garantito proprio dagli operatori di ripresa. E’ dunque un mestiere affascinante, anche alla luce della sua importanza.

Come diventare cameraman? E come trovare lavoro? Ecco qualche consiglio.

Il percorso formativo

Ovviamente, non è sufficiente possedere una telecamera per dirsi cameraman (nonostante siano in molti a improvvisarsi tali).

E’ necessario avere in mano un attestato che certifichi l’appartenenza alla professione. Esistono, da questo punto di vista, almeno due strade.

La prima è quella di frequentare – naturalmente con profitto – un corso per cameraman. E’ il percorso più diretto ma anche quello che riserva il numero maggiore di insidie. E’ essenziale accertarsi che il corso sia sufficientemente prestigioso e per farlo occorre scoprirne i contatti e le partnership che può vantare, oltre ai vari attestati di cui si può fregiare.

La seconda strada è quella di frequentare una scuola di cinematografia e specializzarsi in un corso di operatore di ripresa. Questo percorso permette di acquisire conoscenze che non siano solo legate al mestiere del cameraman. Ciò non è per forza necessario, ma può rappresentare un’arma in più nel momento in cui si cerca lavoro.

Come trovare lavoro

Anche in questo caso, le strade sono due. Come in molte professioni, la scelta è tra intraprendere la via della professione libera o quella del lavoro dipendente.

Nel caso della professione libera, sarà essenziale possedere una buona attrezzatura propria, perché è soprattutto su questo campo che si gioca la questione della qualità. Sarà essenziale, inoltre, realizzare un buon portfolio che,a ben vedere, vale più di qualsiasi curriculum.

Nel caso del lavoro dipendente, l’attrezzatura viene fornita dall’azienda presso cui si lavora. Qui ricopre un ruolo importantissimo la competenza nuda e cruda del cameraman, dunque è consigliato (anche in questo caso) la possibilità di sfoggiare un buon portfolio.

Il consiglio è quello di andare a rivolgersi alle aziende che siano quanto più in linea con l’esperienza maturata dall’aspirante lavoratore (senza dunque fare il passo più lungo della gamba).

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Curriculumvitaeeuropeo.net è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons