Loading...

Come diventare autista privato?

Schermata 2015-04-02 alle 10.17.54Per diventare autista privato una delle caratteristiche principali che bisogna avere, ovviamente, è una grande passione per la guida.

Oltre a ciò, che sembra scontato, c’è bisogno di una personalità riservata, seria, composta, educata, dal momento che il livello del servizio offerto dovrebbe essere il più alto possibile.

Burocrazia

La burocrazia dietro questo percorso professionale consiste nel raccogliere alcuni documenti come:

  • Certificato di Abilitazione Professionale di tipo B, con un piccolo esame da superare
  • Iscrizione al ruolo, dal costo di euro 14.62 per la marca da bollo e con un esame di idoneità da superare, come riportato ad esempio sul sito della Camera di Commercio di Roma (clicca qui)
  • Iscrizione alla Camera di Commercio, una volta superati gli esami elencati ai punti precedenti
  • Targhetta attestante la licenza NCC, da posizionare sulla parte posteriore dell’auto di servizio

Come candidarsi

Per diventare autista privato, una delle prime cose da fare è cercare una buona agenzia di autonoleggio e presentare la propria candidatura. Come autista si potranno effettuare i lavori più disparati, dal guidare camion per un’azienda all’accompagnare il presidente della stessa ad un appuntamento di lavoro.

Privacy e lingue

Un concetto chiave che è utile tenere a mente, se si vuole diventare autista privato, è la privacy del cliente che si sta trasportando. Oltre a ciò è utile conoscere lingue straniere dato che potrebbe capitare di lavorare per persone non italiane. Anche se all’inizio può essere difficile costruirsi una credibilità e una clientela che sia più o meno fissa, con il passare del tempo si andrà crescendo professionalmente e cominceranno ad arrivare anche le soddisfazioni.

Fattore umano

Essendo così presente il fattore umano, infatti, nulla vieta di poter fare amicizia con un cliente abituale, sempre che sia questo a permetterlo. Resta sempre viva, infatti, la regola della riservatezza e un’autista che si rispetti non dovrebbe mai entrare troppo in confidenza con il proprio cliente, pena la perdita della credibilità professionale.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Curriculumvitaeeuropeo.net è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons