Loading...

Come preparare un curriculum da web designer

preparare cv web designerIn un recente articolo abbiamo parlato nel dettaglio di quali sono le migliori scuole italiane per diventare web designer.

Oggi, invece, ci dedichiamo a scoprire le caratteristiche ideali che il curriculum di un web designer deve avere per essere efficace. Ecco tutto ciò che dovete sapere in proposito.

Curriculum da web designer: quali conoscenze mettere in evidenza?

Linguaggio HTML e fogli di stile CSS

Se aspirate a trovare lavoro come web designer è fondamentale che conosciate il linguaggio HTML (che è un linguaggio a marcatori per ipertesti) e i fogli di stile CSS e, per quanto possa sembrare scontato o addirittura superfluo, che nel vostro curriculum vitae specifichiate di possedere tali conoscenze.

Infatti, intervenendo sul codice HTML di una pagina web ed inserendo al suo interno gli opportuni codici CSS è possibile modificare le modalità di impaginazione e di visualizzazione grafica del contenuto, testuale e non testuale. Ed è fondamentale che un web designer sia in grado di eseguire questo tipo di operazioni.

Sistemi di Gestione dei Contenuti

Altrettanto importante è  la conoscenza dei Sistemi di Gestione dei Contenuti (anche conosciuti come CMS), o almeno di quelli principali, come WordPress e Joomla.

All’interno del curriculum elencate tutti i CMS che conoscete e con cui avete lavorato (presentare un curriculum curato e ricco di dettagli giocherà a vostro favore!).

Php o altri linguaggi di scripting per pagine dinamiche

Un buon web designer deve essere in grado di creare, oltre a pagine web statiche, anche pagine dinamiche.

Dunque, è molto utile che nel curriculum specifichiate, se la possedete, la vostra conoscenza del Php (concepito proprio per la realizzazione di pagine dinamiche) o di analoghi linguaggi di scripting.

Programmi di grafica digitale

Oltre a competenze nell’ambito della programmazione, un web designer deve anche possedere una buona dose di creatività ed essere in grado di utilizzare software che gli consentono di mettere in pratica questa capacità.

Si tratta dei software di grafica, per mezzo dei quali il web designer definisce lo stile della pagina, ovvero l’aspetto del layout, i colori ed i caratteri tipografici.

Nel vostro curriculum vitae, quindi, mettete in evidenza le vostre abilità grafiche e creative e specificate quali sono i programmi di grafica digitale che conoscete e con cui sapete lavorare, soprattutto se si tratta di quelli più noti ed usati, come Corel Draw o i software grafici di casa Adobe (Photoshop, Illustrator, InDesign, Flash, Dreamweaver).

Web marketing

Benché ormai ci si possa affidare ad agenzie di consulenza specializzate nella promozione dei siti web, è bene che anche un web designer possieda alcuni nozioni basilari di web marketing.

Nella stesura del curriculum, quindi, non dimenticate di specificare se, ad esempio. avete conoscenze in ambito di ottimizzazione dei siti web e loro posizionamento sui motori di ricerca, affiliate marketing o mentioning.

Strumenti di Google

Anche l’essere in grado di utilizzare i principali strumenti e servizi offerti da Google (uno dei motori di ricerca più usati) può giocare a favore del web designer al momento dell’assunzione.

Per questo è bene che, se la possedete, all’interno del curriculum vitae mettiate in evidenza la vostra conoscenza di questi strumenti, come Google Adsense (che consente di pubblicare gli annunci Google sulle pagine web), Google Adwords (che serve a creare gli annunci che verranno pubblicati tramite Adsense) o Google Analytics (grazie al quale è possibile monitorare gli accessi ad un sito web e scoprirne la provenienza).

Lingua inglese e altre lingue straniere

Un dato che, ormai, è bene inserire in ogni curriculum vitae, di qualunque genere esso sia, è la conoscenza delle lingue straniere.

Nel vostro curriculum da web designer, quindi, non dimenticate di specificare quali lingue straniere conoscete, se la vostra conoscenza si limita al solo scritto, al solo parlato o si estende a entrambe, e qual è il vostro livello di padronanza di ciascuna lingua indicata (scolastico, buono, ottimo, eccellente…)

Curriculum da web designer: quali altre informazioni inserire?

Frequentazione di scuole e corsi

Per svolgere la professione di web designer non è necessario essersi formati in una scuola apposita. Ma se avete avuto la possibilità di farlo è ovviamente consigliabile che lo specifichiate nel vostro curriculum, specialmente se si è trattato di istituti di prestigio, come l’Istituto Superiore di Comunicazione o l’Istituto Europeo di Design.

Certificazioni Adobe

Un ulteriore buon biglietto da visita per un web designer è costituito dalle certificazioni Adobe.

Nel caso possediate una di queste certificazioni, specificate nel curriculum se si tratta di una certificazione Adobe Certified Associate (ACA) o Adobe Certified Expert (ACE), che attestano rispettivamente competenze di livello di base e di livello professionale nell’utilizzo degli strumenti di comunicazione digitale Adobe.

Stage formativi

Naturalmente è bene che nella stesura del curriculum inseriate anche tutte le vostre precedenti esperienze, sia lavorative sia di stage non retribuito, nel campo del web design.

Portfolio digitale

Infine, per rendere il curriculum vitae ancora più completo ed esplicativo, allegatevi il vostro portfolio digitale, contenente i lavori di web design che avete realizzato fino a quel momento.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Curriculumvitaeeuropeo.net è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons