Loading...

Come scrivere un curriculum da logopedista

preparare curriculum logopedistaIl logopedista è una figura professionale che opera, all’interno del settore sanitario, nell’ambito dell’educazione e della riabilitazione e può svolgere la propria attività presso centri di ricerca e strutture sanitarie pubbliche o private, nonché presso scuole, università e altri centri didattici.

Più precisamente, si tratta di quel professionista che si occupa della prevenzione, dell’educazione e della rieducazione della voce, del linguaggio (scritto e orale) e della comunicazione, in pazienti di ogni età (sia evolutiva sia adulta sia geriatrica).

Se state cercando lavoro come logopedisti, è importante che possiate presentare un curriculum che di voi ponga in luce le informazioni interessanti ai fini della professione che aspirate a svolgere.

Ecco alcune indicazioni che vi aiuteranno a scrivere al meglio il vostro curriculum vitae da logopedisti.

Curriculum da logopedista: quali sono le informazioni più importanti?

Percorso formativo

Innanzi tutto, riportate alcuni dati relativi alla vostra Laurea triennale in Logopedia, essenziale per ottenere l’abilitazione all’esercizio della professione.

Indicate, dunque, il nome dell’ateneo frequentato, l’anno di laurea, il titolo della tesi che avete presentato e il voto conseguito.

Se, una volta terminati gli studi, avete frequentato seminari o corsi di aggiornamento, indicate per ciascuno l’anno in cui si è svolto, il nome dei relatori e le principali materie trattate (a titolo di esempio: dislessia, disturbi emotivi, balbuzie, disfonie…).

Quanto alle informazioni riguardo ai vostri studi di scuola superiore, potete inserirle o anche ometterle. Nel primo caso, comunque, si consiglia di essere il più possibile sintetici, indicando semplicemente il nome della scuola frequentata, la tipologia di istituto e il voto ottenuto all’esame di maturità.

Esperienze pregresse

Qui, indicate brevemente quelle che sono le vostre precedenti esperienze (lavorative o di tirocinio) in qualità di logopedisti.

In riferimento a ciascun impiego, indicate la durata dello stesso e il tipo di struttura presso cui avete svolto l’attività.

Specificate, poi, le principali patologie di cui vi siete occupati: problemi del linguaggio e della comunicazione (afasia, ritardo di linguaggio, balbuzie…), delle funzioni orali (disfagia, disfonia, deglutizione atipica…), problemi legati alla percezione acustica (ipoacusia, sordità…), problemi dell’apprendimento (dislessia, disgrafia, disortografia, discalculia…), disturbi dell’attenzione, patologie neurologiche (autismo, demenza, ritardo mentale…).

Naturalmente, non dimenticate di citare anche eventuali esperienze in qualità di docenti, autori di pubblicazioni o relatori a congressi, corsi e seminari.

Capacità relazionali

Per la natura stessa della propria professione, è molto importante che il logopedista (che lavora non solo per il paziente ma anche con il paziente) sia una persona predisposta ai rapporti interpersonali.

Il consiglio, dunque, è quello che nel curriculum specifichiate di avere ottime capacità di comunicazione e di ascolto, fondamentali per aiutare realmente i pazienti e, quindi, ottenere buoni risultati.

Altrettanto importante, specialmente per un logopedista che opera spesso a contatto con altri logopedisti o figure mediche, è possedere buone capacità di collaborazione con i colleghi, al fine (anche in questo caso) di svolgere un lavoro il più possibile produttivo, sia da un punto di vista valutativo, sia a livello di interventi concreti.

Competenze tecniche e informatiche

In questa sezione elencate brevemente i principali metodi logopedici che conoscete e che, eventualmente, avete avuto modo di mettere in atto già in passato: ad esempio, il metodo Gregory (per correggere la balbuzie), il metodo Stella (per il trattamento dei disturbi dell’apprendimento), il metodo PROEL (per il trattamento delle disfonie)…

Indicate, inoltre, la vostra eventuale conoscenza di sussidi utili nella professione di un logopedista: ad esempio, gli strumenti di screening per alcune tipologie di disturbi (come quelli dell’apprendimento o del linguaggio), oppure applicativi informatici di cui il logopedista si può servire per particolari tipi di terapia.

Riguardo alle competenze di carattere informatico, è consigliabile che specifichiate anche se siete in grado di usare internet, la posta elettronica e i software di uso comune (ad esempio, quelli di scrittura…).

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Curriculumvitaeeuropeo.net è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons